PROTOCEM SC12

Intonaco di sottofondo tradizionale per interni ed esterni, base cemento, fiore di calce idrata superventilata e inerti. Applicabile a macchina o manualmente. Granulometria max 1,2 mm.

Adatto per

esterni, interni

Applicazione

Cazzuola, Frattazzo, Spruzzo

Categoria:
COD: P10.01G

Informazioni su questo articolo

DOVE SI APPLICA

PROTOCEM SC12 è indicato per murature esterne ed interne di edifici commerciali, abitativi ed industriali. PROTOCEM SC12 viene usato come intonaco di fondo su supporti in muratura quali: • laterizi comuni, vecchi laterizi, termoacustici e porizzati • blocchi in calcestruzzo e calcestruzzo autoclavato • blocchi in pietra, tufo e calcare • strutture in calcestruzzo

PREPARAZIONE DEL PRODOTTO

PROTOCEM SC12 può essere applicato manualmente o con le più comuni macchine intonacatrici. Nel caso dell’applicazione meccanizzata, occorre dosare l’acqua d’impasto regolando il flussimetro della macchina intonacatrice fino ad ottenere una malta consistente e plastica (utilizzare 21 - 23 lt d’acqua per 100 kg di polvere). Nel caso di applicazione a mano miscelare in betoniera o con miscelatore a frusta a basso numero di giri per 4 ÷ 5 minuti utilizzando il corretto quantitativo d’acqua (5,5 litri ca. per ogni sacchetto da 25 kg).

APPLICAZIONE A MACCHINA

Si consiglia la proiezione sulla superficie da una distanza di circa 20 cm in modo da ottenere una rosa di spruzzo uniforme. Applicare un primo strato dello spessore di circa 0,5 cm, attendere che asciughi (circa 15 minuti) e quindi applicare il secondo strato dello spessore desiderato. Attendere alcuni minuti prima di procedere alla livellatura con staggia di alluminio ad H o a coltello con passaggi in senso orizzontale e verticale sino ad ottenere una superficie piana. Dopo almeno 4 ore a prodotto indurito (terminata la fase plastica) rabottare la superficie e riquadrare angoli e spigoli.

APPLICAZIONE MANUALE

Applicare un primo strato a proiezione manuale, attendere che asciughi (circa 15 minuti) e quindi applicare il secondo strato dello spessore desiderato. Attendere alcuni minuti prima di procedere alla livellatura con staggia di alluminio ad H o a coltello con passaggi in senso orizzontale e verticale sino ad ottenere una superficie piana. Dopo almeno 4 ore a prodotto indurito (terminata la fase plastica) rabottare la superficie e riquadrare angoli e spigoli.

CAPITOLATO

Intonaco di sottofondo tradizionale, a base di cemento, calce, inerti silicei selezionati ed additivi specifici, ad applicazione meccanizzata per murature interne ed esterne da impastare con sola acqua, tipo PROTOCEM SC12 di Proton Italia s.r.l., Consumo 13 - 14 kg/m2 per cm di spessore. Resistenza a compressione a 28 gg. 3,0 MPa.

Confezione: 25 kg

Massa volumica
apparente della polvere: 1360 kg/m

Acqua d'impasto a confezione
per 25 Kg: 22%

Tempo fermo
macchina: 45 min

Granulometria: < 1,2 mm

Resistenza e compressione
UNI EN 1015- 10: 3 MPa

Massa volumica prodotto
indurito UNI EN 1015- 12: 1570 Kg/m³

Aderenza al supporto
UNI EN 1015- 12: 0,60 MPa

Coefficente di conducibilità
termica UNI EN 1745: 0,66 W/mK

Consumo teorico
per cm di spessore: 14 Kg/m³

Temperatura di
applicazione: +5°/+35°

 

 

 

ALTRI PRODOTTI DI QUESTA CATEGORIA